La linea Bio Busti Naturalmente

La linea Bio Busti Naturalmente

Solo ingredienti certificati bio e niente conservanti, agenti chimici e OGM nella linea biologica della famiglia Busti

La nascita di nuovi formaggi, nei caseifici come quello della famiglia Busti, ad Acciaiolo di Fauglia (Pi), è sempre il frutto di un lavoro lungo e paziente, alla ricerca del perfetto equilibrio di gusto, profumi e segreti di lavorazione. Dal 1955 ogni aspetto, infatti, viene curato con attenzione e ogni fase è in stretta relazione con quelle che precedono e seguono: “La selezione del latte e i metodi di lavorazione sono fondamentali, così come la salatura a secco effettuata impiegando esclusivamente sale proveniente dalle vicine saline di Volterra, la manualità nella formatura di alcuni formaggi particolari, il trattamento in crosta con prodotti naturali come l’olio extravergine d’oliva, il concentrato di pomodoro o i fondami d’olio d’oliva e la stagionatura su assi di legno di abete in ambienti sia climatizzati che naturali”, spiega Marco Busti direttore commerciale e figlio del titolare Stefano Busti.

In occasione del Biofach di Norimberga, nel febbraio 2017, l’azienda ha presentato una delle novità più importanti degli ultimi anni: Bio Busti Naturalmente. Nata dall’esperienza e dalla passione della Famiglia Busti per le cose buone, questa è una linea biologica pensata per riscopre i sapori sinceri del latte fresco ed esaltare l’essenza della semplicità e della genuinità. Viene utilizzato solo latte biologico certificato, proveniente da allevamenti artigianali del territorio tosco-laziale, che seguono e rispettano il naturale processo fisiologico degli ovini. Ogni singolo ingrediente è certificato bio e in nessuna fase, dalla produzione alla stagionatura, vengono utilizzati conservanti, agenti chimici o sostanze geneticamente modificate.  Ne beneficiano l’ambiente, la salute degli animali e la salute dell’uomo.

I cinque pecorini bio della linea sono il Frescopecora a Caglio Vegetale, crosta fiorita, un pecorino freschissimo di circa 15 giorni di stagionatura la cui crosta è resa edibile da un mantello di muffe nobili selezionate; il Pecorino Marzolino a Caglio Vegetale Senza Lattosio, pensato per coloro che sono intolleranti a questo zucchero ma non vogliono rinunciare al gusto tipico del pecorino; il Pecorino Curcuma e Pepe a Caglio Vegetale, nato dall’abbinamento fra la nota spezia indiana e il pepe nero in chicca; il Pecorino Semistagionato a Caglio Vegetale, stagionato circa 45 giorni; il Pecorino Stagionato a Latte Crudo in cui il latte, non pastorizzato, mantiene l’originale microflora batterica che influisce sulle caratteristiche qualitative ed organolettiche del formaggio.

Utilizziamo cookie tecnici e di profilazione (anche di terze parti) per migliorare la tua esperienza su questo sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie; in alternativa, leggi l'Informativa Estesa e scopri come disabilitarli.